Dal 1934 al 1973

40 anni di crescita

  • 1934 Rino Michielotto fonda le Officine Meccaniche Michielotto in Padova come produttore di  gru 
  • 1934-39 Officine Meccaniche Michielottosi  trasferiscono a La Spezia e partecipano al boom industriale che caratterizza gli anni prima della guerra. Nel 1942 le  Officine Meccaniche Michielotto si  trasferiscono a Pietrasanta per evitare il pericolo del bombardamento  sulla città.
  • 1945-73 L'azienda cresce grazie al processo  di  ricostruzione.
Dal 1934 al 1973
Dal 1973 al 1993

Dal 1973 al 1993

Il nuovo management

  • 1973 Giuseppe Salvatori entra nell'azienda a fianco del suocero Rino Michielotto
  • 1977 Rino Michelotto lascia l'azienda
  • 1980 Le Officine Meccaniche Michielotto producono la più grande gru idraulica gommata fino ad allora mai costruita in Italia.   
  • 1986 Tutti  i disegni  vengono  realizzati con  tecnologia CAD.
  • 1993 L'azienda si  trasferisce in un  nuovo sito di 3500 m2

Dal 1998 al 2008

Michielotto cresce

  • 1998 Michielotto ottiene la certificazione ISO9001.
  • 1999 Tutta la progettazione si  sposta sul disegno in 3D, la gestione sul PDM e le attività  vengono  processate con  sistema ERP.
  • 2006 Michielotto diventa l'unico  partner per il mercato italiano della ABUS Kransysteme GmbH.
  • 2006 Michielotto fonda la Michielotto Service.
  • 2007 Michielotto ottiene la certificazione ISO 9001/2000, la ISO 14000 e la ISO 18000.
  • 2007 Michielotto acquista una nuova area industriale di 35.000 m2.
  • 2008 inizia la costruzione di un  nuovo  impianto  industriale di 14000 m2
Dal 1998 al 2008
dal 2011 al 2017

dal 2011 al 2017

La storia recente

  • 2011 Michielotto ottiene il marchio e il know-how  Paolo De Nicola 
  • 2011 Michielotto fonda la Michielotto Automation
  • 2014 Alberto Salvatori diventa CEO della Michielotto Service S.r.l.
  • 2016 Michielotto Service srl sta crescendo  nel settore delle gru  e dei  sistemi di  sollevamento sulle orme delle Officine Meccaniche Michielotto create da Rino Michielotto.

 

Top